24 marzo 2010 Il ricordo dei martiri delle Fosse Ardeatine


800 tra studenti e professori delle scuole romane hanno partecipato alla cerimonia di commemorazione del 66° anniversario dell’Eccidio delle Fosse Ardeatine, alla presenza del Capo dello Stato Giorgio Napolitano, del ministro della Difesa Ignazio La Russa, del vicepresidente del Senato, Vannino Chiti, del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, del presidente della Provincia Nicola Zingaretti, dei rappresentanti della comunità ebraica Riccardo Pacifici, Renzo Gattegna e Riccardo di Segni. Insieme alle Associazioni partigiane, ai parenti delle vittime, i ragazzi presenti, tra i quali una delegazione dell’Iss Machiavelli con la prof.ssa Rossi, referente del Progetto “Noi Ricordiamo”, hanno ascoltato il Presidente che ha ricordato l’importanza di onorare la Costituzione rispettando tutte le istituzioni dello Stato democratico e che ha poi aggiunto : "Ho il dovere, come si sa e come è scritto nella Costituzione, di rappresentare l’unità nazionale", e quindi "sono qui per ribadire cosa abbia rappresentato il superamento della guerra e della tragica esperienza della barbarie nazista. Tragedia dalla quale è scaturita la fondazione della repubblica democratica e la Costituzione che noi dobbiamo onorare anche rispettando tutte le istituzioni dello Stato democratico”.

Per approfondimenti leggere l’articolo sulle Fosse Ardeatine contenuto nella rubrica Noi Ricordiamo: Memoria, Resistenza e Liberazione accessibile attraverso il seguente link: Noi ricordiamo: Memoria, Resistenza, Liberazione


Scadenze Relative: 1
  • 24 marzo 2010 Il ricordo dei martiri delle Fosse Ardeatine : mercoledì 24 marzo 2010

Ultimo Aggiornamento: 25 marzo 2010

« Marzo 2019 »
L M M G V S D
25 26 27 28 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31