22.10.2013 Il progetto eTwinning/Comenius RSS e il film "Vado a scuola"


IL TEMPO DEL CAMMINO. IL CAMMINO DEL TEMPO

Molte volte la vita umana è stata descritta come un cammino, un lungo percorso dall’esito spesso incerto.

Raramente il cammino è stato associato all’educazione, all’impegno, anche fisico, precedente l’ingresso in un’aula.

Proprio questo è il focus del film “Vado a scuola”, del documentarista francese Pascal Plisson.

Si vedono poco le scuole. Si vedono molto le strade, sterrate, segnate da spazzatura, piene di ciottoli; attraversate da vespe chiassose, dal pericoloso spostamento degli elefanti o dall’elegante presenza delle giraffe

JPEG - 28.1 Kb
foto 1
.

Dall’idea di un incontro fra le ‘anime’ linguistica e pedagogica della nostra scuola, elaborato dalle professoresse Marconi e Moretti, nasce l’idea della visione del docu-film.

L’appuntamento, al cinema Quattro Fontane il 22 ottobre 2013, ha coinvolto i professori De Grassi, Lorentz, Luppino, Marconi, Markova, Moretti, Russiello, Scalabrelli accompagnatori delle classi 1A, 3A, 1H, 2H di via da Procida.

Il lungometraggio ha permesso agli studenti di acquisire una triplice fonte di riflessione: quella geografica sui diversi paesi interessati, quella pedagogica su funzionalità e valore dato dalle diverse culture al processo di apprendimento, quella culturale sulle differenti modalità di percezione del tempo.

JPEG - 23.2 Kb
foto 3
.

Il filo conduttore del progetto Comoenius RSS 2013-2015 viene ‘svolto’ attraverso tre generazioni: nonne che filano e benedicono i nipoti, genitori che pescano o allevano bestiame (sognando un futuro di benessere per le nuove generazioni), figli che provano ad ‘attuare’ quei sogni.

Più sottilmente la pellicola ci dice che la vera ricchezza viene dai sogni, che accompagnano il cammino giornaliero.

Ed è ancora questo il tempo che il regista ricostruisce. Un tempo vuoto e vano per le società occidentali. Un tempo ricco e pieno per i pre-adolescenti di Kenya, Marocco, India, Argentina.

JPEG - 32.6 Kb
foto 4
.

Come hanno ben compreso i ragazzi, la scuola permetterà a Jackson, Zahira, Samuel e Carlos di accedere ad un futuro diverso da quello sperimentato in ambito familiare: diventare pilota, maestra e medico, anche per aiutare i bambini del futuro a non contrarre quella poliomelite che segna la vita di uno di loro.

L’interesse e la partecipazione, verso il soggetto proposto, lasciano aperto il desiderio di portare altre classi alla proiezione del film e di costruire futuri adeguati spazi di riflessione.

Professoressa Augusta Charis Marconi

Ultimo Aggiornamento: 10 luglio 2015

« Dicembre 2018 »
L M M G V S D
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6