Il Liceo Machiavelli si apre alla rete del rione Esquilino


JPEG - 112.1 Kb
Il Machiavelli nel progetto Aracne

TESSERE RELAZIONI IN UNA SCUOLA CHE SI CURA

.

ll 24 novembre presso l’Aula Magna della Casa dell’Architettura, in piazza Manfredo Fanti, si è svolto un incontro promosso dal progetto Aracne, in collaborazione con la rete delle scuole e delle associazioni del rione Esquilino dal titolo “ Progettare insieme Reti che apprendono”.

La giornata è nata dall’esigenza di valorizzare le risorse presenti sia dentro che intorno ai contesti scolastici, dal desiderio di non disperdere il forte capitale sociale esistente e di sviluppare nuove progettualità comuni.

La classe IV G del Liceo Linguistico Machiavelli, con le docenti Laura Carbonelli e Giselda D’Eugenio, ha presentato in questo prestigioso ed interessante contesto il progetto Multiculturalità nel rione Esquilino, sviluppato durante l’anno scolastico 2010 – 2011 nell’ambito del progetto europeo Comenius.

JPEG - 97.5 Kb
Intervento sul nostro progetto
.

Dopo una prima presentazione dell’articolazione del progetto, in cui fondamentale è stato il supporto di Mediazione Sociale, è stato visionato un video, prodotto dalle alunne, che raccontava i momenti salienti del percorso di scoperta del rione Esquilino e che evidenziava l’importanza della conoscenza della cultura dell’altro per la creazione di un dialogo costruttivo e per giungere alla piena consapevolezza dell’attuale realtà sociale.

JPEG - 93.4 Kb
Michelle del IVG

Michelle racconta come il quartiere Esquilino è diventato un grande e variopinto banco di scuola

.

I molteplici interventi hanno fatto emergere chiaramente l’importanza del lavorare in rete perché diventa un importante forma di scambio e genera percorsi di qualità che accrescono la coesione sociale e culturale.

Abbiamo appreso che la scuola è un territorio nel territorio ed in una dinamica osmotica il dentro si arrichisce dalle suggestioni che arrivano dal fuori ed il fuori diventa un grande e variopinto banco di scuola.

Documenti allegati

  • Multicultural_clips_Esquilino_ (Flash Video - 15.4 Mb)

    Multiculturalità nel rione Esquilino

  • Intervento Prof. G. D\’Eugenio (Flash Video - 6.9 Mb)

    Il progetto è stato sviluppato in lingua inglese, spagnola, francese ed italiana durante l’anno scolastico 2010 - 2011 nell’ambito del progetto Comenius. La tematica individuata nasce dalla realtà multietnica della nostra scuola dove, nella maggior parte delle classi del Liceo Linguistico, si evidenzia un rilevante numero di studenti provenienti da paesi africani, asiatici, latino americani e dell’est europeo. Pertanto la conoscenza della cultura dell’altro è sembrato un modo efficace per creare un dialogo costruttivo e formativo con gli studenti migranti e tramite questo giungere alla piena consapevolezza della attuale realtà sociale. Si è partiti da uno spazio sociale multietnico: il quartiere adiacente alla scuola l’Esquilino.

  • Intervento Prof. G. D\’Eugenio 2 (Flash Video - 9.2 Mb)

    Nella prima fase è stata operata un’individuazione ed una raccolta di materiale filmico e letterario. Gli studenti hanno visionato il film " L’orchestra di Piazza Vittorio "  ed hanno letto ed analizzato il libro " La città dei ragazzi" di Eraldo Affinati ed in lingua spagnola una raccolta di interviste dal titolo ’Inmigración y adolescencia’ di Miquel Siguan. Gli studenti hanno in seguito effettuato una serie di ricerche sul territorio dell’Esquilino,  indagato da un punto di vista sociale, religioso, culturale e storico - artistico. Percorso sviluppato in classe con le insegnanti di italiano, inglese, spagnolo e francese.

  • intervento M. Diku 1 (Flash Video - 20.4 Mb)

    Gli studenti hanno in seguito effettuato una serie di ricerche sul territorio dell’Esquilino, indagato da un punto di vista sociale, religioso, culturale e storico - artistico. Percorso sviluppato in classe con le insegnanti di italiano, inglese, spagnolo e francese. La seconda fase è stata essenzialmente operativa: una prima uscita ha avuto come meta il Mercato Esquilino, cuore del quartiere, in concomitanza con l’iniziativa "Assaggia il mondo"dove le alunne sono state reporter per un giorno, effettuando varie interviste in inglese, spagnolo ed italiano ai commercianti del mercato per la maggior parte extra-comunitari. In seguito gli studenti hanno visitato la scuola media Di Donato (una delle scuole più multietniche di Roma), dove hanno intervistato gli alunni della scuola per conoscere le loro storie, la loro realtà scolastica di questo territorio grazie all’associazione genitori Di Donato.

  • Intervento M. Diku 2 (Flash Video - 13 Mb)

    Uno spazio importante è stato riservato all’indagine delle religioni e delle tradizioni culturali dell’Esquilino, con la visita al tempietto buddista di Via Ferruccio e con la partecipazione agli eventi in piazza del quartiere: Capodanno cinese ed al Carnevale argentino (la murga). In occasione di quest’ultimo avvenimento gli studenti sono diventati protagonisti di un FlashMob sul tema della multicultura. In questa fase i ragazzi hanno prodotto testi creativi, posters e video in lingua italiana, spagnola, inglese ispirati a questo bagaglio di esperienze.

Ultimo Aggiornamento: 9 gennaio 2012

« Aprile 2020 »
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3