"Dalla vista allo sguardo" La ragione e la storia - Classe 4 H


LA RAGIONE e LA STORIA

“Tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti”: così inizia il primo articolo della Convenzione internazionale dei diritti dell’uomo.

Le lezioni in corso dal 28 novembre al 7 dicembre nella classe 4H di v. Procida cercano di ricostruire le basi culturali e ideologiche del lungo cammino che porta l’ONU a promulgarla nel 1948.

Pur rientrando nel progetto “Dalla vista allo sguardo” della docente di Italiano (a sua volta parte della progettazione UNESCO del Liceo), le lezioni sono parzialmente tenute in inglese per agevolare la partecipazione della studentessa tedesca Lara (ospite del Liceo sulla base del programma Erasmus+).

In classe è stato collettivamente elaborato un sintetico prospetto sulla particolarità di un patrimonio culturale come quello italiano che da Dante, a Machiavelli, a Beccaria assegna alla trattatistica politica un ruolo importante. Poi gli studenti sono stati invitati a scrivere dei saggi brevi previa lettura integrale di “Dei delitti e delle pene” di Beccaria e ricerche personali sul sistema carcerario di un paese a scelta.

Dopo la disamina dei principi fondamentali, gli studenti hanno discusso a piccoli gruppi in classe sulla validità attuale dei principi dell’Illuminista italiano e sul cammino che ancora deve essere fatto sulla strada del riconoscimento del cittadino come “persona” e non “cosa” (secondo la distinzione del Beccaria stesso).

Prof.ssa Augusta Charis Marconi

Ultimo Aggiornamento: 11 gennaio 2018

« Dicembre 2018 »
L M M G V S D
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6